Pagelle: è giusto premiare i figli per i risultati scolastici?

La fine della scuola è arrivata e, insieme a lei, anche il famigerato momento della consegna delle pagelle. Molti genitori mi stanno chiedendo se sia giusto premiare i loro figli per “una bella pagella” o meno. Fermo restando che dovremmo analizzare prima cosa significhi soggettivamente “bella pagella”, tenendo conto che ogni situazione è a sé…

Read more
PLANNER : uno strumento per organizzare i compiti

Il planner è uno strumento ancora troppo poco conosciuto ma è di grande aiuto per organizzare i compiti a casa e il materiale di studio per bambini e ragazzi. Spesso dietro ad un rendimento scolastico altalenante o non sufficiente c’è alla base una difficoltà nell’ organizzazione dei compiti e del materiale di studio. Il diario , contrariamente…

Read more
“Non ho capito l’esercizio!” – 3 consigli pratici per rispondere promuovendo l’autonomia.

La richiesta che mi viene fatta più frequentemente quando vengo contattata nel ruolo di tutor o per i percorsi e le consulenze per genitori in merito ai compiti a casa è: “Voglio che mio figlio sia autonomo. Chiede sempre il mio aiuto durante i compiti”. Quando propongo di raccontarmi nel dettaglio  cosa accada  durante il…

Read more
COMPITI SENZA STRESS – un percorso per i genitori

Il momento dei compiti a casa e dello studio autonomo è un evento complesso che spesso viene vissuto con difficoltà e preoccupazione sia dai figli che dai genitori stessi. Quella che potrebbe essere un’occasione di sostegno e di scambio, infatti, può trasformarsi facilmente in una situazione caratterizzata da tensioni e malumori, incidendo anche sulla motivazione allo studio.…

Read more
“Lo sai che i DSA sono una leggenda?”

Oggi mi sono sentita dire questa frase. Va molto di moda, ormai, dire “tal disturbo non esiste”.Perché fa figo, perché fa alternativo, perché andare contro la medicina tradizionale, contro la psicologia, contro gli “esperti” ormai è di moda. Informarsi prima di sentenziareMi viene da rispondere: attenzione a quello che dite, se non c’è prima una buona informazione…

Read more
E se l’errore fosse il miglior insegnante?

“Non si fa così!”, “hai sbagliato, stai attento!”, “devi fare in questo modo, così è un errore!”.Quante volte sento genitori – ma anche insegnanti, educatori ecc. – rimproverare il bambino a causa di un errore commesso, attribuendo al termine stesso un’accezione chiaramente dispregiativa. … E se l’errore non fosse un fatto negativo ma, al contrario, una…

Read more